top of page

Ringraziamo il Prefetto per l'attenzione e la vicinanza che dimostra al Comune richiamando 𝐥’ente a fare il suo dovere


Ringraziamo il Prefetto per l’attenzione e la vicinanza che dimostra al Comune di Alessandria richiamando l’ente a fare il suo dovere attraverso una formale diffida ad approvare il Rendiconto di Bilancio 2023, andando nella direzione da noi auspicata avvertendo del ricorso alla procedura di commissariamento di cui all’art. 141 del Testo Unico degli Enti Locali in caso di mancata approvazione entro venti giorni.

Noi continueremo nel nostro impegno per garantire la trasparenza, la correttezza e la legittimità dei conti dell’ente con questa amministrazione se ne sarà in grado o in collaborazione con il Commissario che il Prefetto vorrà nominare nell’eventualità che l’amministrazione Abonante perseveri nell’inadempienza.

Infine corre l’obbligo richiamare tutti anche al dubbio, già da noi rilevato, in riferimento all’illegittimità della nomina del Ragioniere Capo in forza al Comune di Alessandria che potrebbe rappresentare un rischio di nullità o annullabilità degli atti finora adottati.

Forse la soluzione migliore per la città potrebbe essere quella delle dimissioni del Sindaco Abonante mettendo fine alla lenta e quotidiana agonia iniziata dalla sua elezione a primo cittadino.


Mattia Roggero - Presidente Gruppo consiliare Lega Salvini Piemonte

Emanuele Locci - Presidente Gruppo consiliare Fratelli d'Italia

Davide Buzzi Langhi - Presidente Gruppo consiliare Forza Italia

Luigi Sfienti - Presidente Gruppo Consiliare Movimento Civico Per Alessandria




Comments


bottom of page